SLIDE WAYS RACE

Il Flat Track o Dirt Track è una disciplina motociclistica molto spettacolare, nata intorno agli anni ‘60 in America, che si corre su circuiti ovali in terra battuta, percorsi in senso anti orario. La terminologia “Dirt Track”, nasce dal fatto che un tempo, le piste venivano cosparse di carbone utilizzato come legante, da qui la parola “Dirt – sporco”, mentre l’attuale e più corretta terminologia è Flat Track, ovvero circuito piatto, senza particolari dislivelli.
I circuiti ideali sono di 3 tipologie diverse: lo short track, un ovale che si sviluppa fino a 400 metri di lunghezza; l’Half Mile, un ovale fino ad 800 metri di lunghezza

e il Mile, il classico miglio di 1600 metri, dove si raggiungono anche velocità di punta di 200/220 km orari con motocicli prevalentemente bicilindrici.
La patria indiscussa di questa disciplina sono gli Stati Uniti, dove grandissimi nomi del motociclismo di ieri e di oggi, si sono cimentati fin da giovanissimi nei circuiti di tutto il paese. Spencer, Mamola, Schwantz, Raney, ma anche tutta la famiglia Hayden e tanti altri grandi campioni, hanno calcato questi circuiti, sorretti in America da più Federazioni che ne promuovono lo sviluppo.

CATEGORIE

  • CRAZY HEAD

    Moto con preparazione specifica da flat track.

  • DIRT MADNESS

    Moto per chi ha il coraggio di sfidare l’ovale a bordo di mezzi inappropriati, esclusi 50cc e scooter.

  • OLD GLORY

    Moto d’epoca di derivazione fuoristradistica.

SUPPORTED BY